�  Chi siamo
 �  Il Coordinamento delle Associazioni regionali di stampa per un sindacato di servizio
 �  Il consiglio direttivo
 �  Le sedi
 �  Assemblee
 �  Circolari
 �  Comunicati
 �  Convenzioni 2016
 �  Free lance e collaboratori, l'avv. Del Vecchio risponde alle domande più frequenti
 �  I gruppi
 �  I rapporti internazionali
 �  I soci
 �  Il Decennale
 �  Newsletter
 �  XXV CONGRESSO FNSI
 �  LETTERA CUTRO DOPO LE ELEZIONI INPGI
 Cerca nel sito  
           
  ASSOCIAZIONE     ATTIVITA'     AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE     FORMEDIA     PROFESSIONE     BIBLIOTECA  
         
Home Associazione Newsletter n. 44/2018 del 30/11/2018 - INCONTRO CON DI MAIO, MOTTA (FNSI): «NON CONSENTIREMO AI 5 STELLE DI STRUMENTALIZZARE I GIORNALISTI PRECARI»

- INCONTRO CON DI MAIO, MOTTA (FNSI): «NON CONSENTIREMO AI 5 STELLE DI STRUMENTALIZZARE I GIORNALISTI PRECARI»

«Non consentiremo al Movimento 5 Stelle di strumentalizzare i giornalisti precari per fare propaganda. Rispondere all'invito del ministro Di Maio sarebbe un atto di sottomissione a chi insulta i cronisti, si augura la distruzione di aziende e posti di lavoro e non muove un dito contro lo sfruttamento dei giornalisti precari. È questa la vera vergogna: se ne faccia una ragione il sottosegretario Di Stefano». Questa la risposta di Mattia Motta, vicesegretario della Fnsi e presidente della Commissione nazionale lavoro autonomo, alla polemica sollevata da alcuni esponenti 5 Stelle dopo il secondo rifiuto di sindacato e Ordine di incontrare il ministro del Lavoro. «Da giornalista precario, insieme con altri colleghi – prosegue Motta – sarò davanti al ministero dello Sviluppo economico il prossimo 10 dicembre per smascherare il bluff di Di Maio. Se vuole un confronto serio e costruttivo, cominci a sostenere gli emendamenti alla legge di Bilancio per contrastare il lavoro precario, a rinunciare all'azzeramento del fondo per l'editoria e a chiedere scusa pubblicamente per gli insulti. Se il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è stato costretto in meno di due mesi a intervenire per ben sette volte in difesa della libertà di stampa, evidentemente, qualche problema c'è». www.fnsi.it




Associazione della Stampa di Basilicata � Via Mazzini, 23/E � 85100 Potenza � Tel/Fax +39 0971/411439 � e-mail: [email protected]
Powered by Memex.net